UNO, NESSUNA, CENTOMILA (contro la violenza sulle donne)

Violenza

Con Evarossella Biolo e Marco Artusi

Parlare di violenza è sempre una “violenza”.

Ma è importane parlarne: è importante non rimuovere, è importante continuare a riflettere.

E le violenze hanno un tratto in comune: sono consumate da un forte su un debole e riguardano l’umanità intera perché, prima o poi, tutti potremmo trovarci in posizione di debolezza, donne, uomini, bambini…

I testi che proponiamo in questa serata riguardano violenze perpetrate ai danni di donne.  Alcune delle violenze narrate sono quasi impercettibili, quasi fatichiamo a definirle violenze e le troviamo addirittura comiche; altre ci fanno salire una rabbia che non ha nome. Uno: un uomo, un popolo, un’idea. Nessuna: voi che vivete sicuri nelle vostre tiepide case… considerate. (P. Levi) Centomila: nessun’uomo è un’isola… perciò non chiedere mai per chi suona la campana… (J. Donne)


SCHEDA